Slide

alla scoperta di nuove prassi

ed ambiti di servizio sociale

in Italia e all'estero

alla scoperta di nuove prassi

ed ambiti di servizio sociale

in Italia e all'estero

ASSF è un’associazione ONLUS nata nel 2006 per valorizzare il ruolo del Servizio Sociale
negli ambiti della cooperazione, dell’emergenza,
delle migrazioni e della coesione sociale a livello nazionale e internazionale.

Siamo attivi in progetti di inclusione sociale e in scambi professionali e scientifici.

Ci impegniamo nella sperimentazione di metodi e strategie innovative di intervento sociale.

Crediamo nel valore della cultura della pace, insostituibile per la realizzazione della giustizia sociale tra i popoli.

Promuoviamo l’uguaglianza sostanziale tra i popoli, per uno sviluppo umano concreto,
nel quale siano ampliati i diritti e le competenze dei singoli e delle comunità.

attività

  • Azioni volte a stimolare la partecipazione delle comunità per sostenere l’acquisizione di competenze adeguate al cambiamento sociale
  • Collaborazione con altre realtà associative alla realizzazione di percorsi di inclusione sociale, di accoglienza e accesso ai diritti rivolti ai migranti
  • Formazione, aggiornamento e supervisione per professionisti del mondo delle migrazioni
  • Collaborazione con associazioni e missioni operanti all’estero per incrementare le azioni sociali nei progetti di sviluppo e rafforzare le competenze in ambito sociale a livello locale.
  • Attivazione di processi di mediazione comunitaria finalizzati alla cura dei problemi sociali, nel profondo rispetto e nella valorizzazione delle minoranze etniche, culturali, linguistiche e religiose.
assistenti-sociali-senza-frontiere-seminari
Seminari e Laboratori

percorsi di formazione e laboratori professionali

Attiviamo percorsi di formazione e laboratori professionali dedicato al confronto tra teoria e pratiche di intervento per contribuire allo sviluppo metodologico e all’ampliamento dei contesti di azione di servizio sociale

volontariato bis
Volontariato

Campi di volontariato internazionale

Per offrire occasioni di conoscenza, condivisione e scambio, sono stati attivati in Bosnia – Erzegovina, Croazia, Madagascar, Tanzania e India.

progetti in corso

Questo progetto vuole favorire l’ingresso e la permanenza dei MSNA nel mercato del lavoro e un cambiamento contestuale nella comunità educante in cui i minori sono accolti per creare le condizioni favorevoli ad un’interazione positiva ed efficace.

Il progetto SAAMA interviene nelle aree metropolitane e nei piccoli centri urbani del distretto del Tribunale per i minorenni di Palermo, che include le province di Agrigento e Trapani, trasferendo buone prassi e promuovendo azioni di comunicazione volte a valorizzare modelli sociali basati sulla condivisione, lo scambio, e l’arricchimento reciproco.

Consulenza di servizio sociale, progettazione e partecipazione alle attività internazionali dell’associazione Nyumba Yetu onlus in Tanzania per progetti di promozione umana ed educazione sociale e sanitaria a sostegno della popolazione locale.

Dal 2021, con la collaborazione dei volontari dell’Associazione Assistenti Sociali senza Frontiere, l’Associazione Nyumba Yetu Onlus si propone di sviluppare una nuova linea di intervento chiamata Tukae Pamoja (“restiamo insieme” in swahili) finalizzata a proteggere e sostenere l’unità dei nuclei familiari. Si vuole intervenire con azioni fortemente orientate al reinserimento dei minori all’interno del proprio ambito familiare o presso famiglie del proprio villaggio.

selam-palace-coronavirus
MIGRAZIONI

Ricerca Internazionale

ASSF è partner per il Sud Italia della ricerca internazionale “Researching challenges and supporting strategies for social workers with refugees and migrants in the Covid-19 European context”, che mira a far emergere il punto di vista degli assistenti sociali che lavorano con i rifugiati e i migranti nel nord della Grecia e nel sud dell’Italia, rappresentati di associazioni di migranti e rifugiati e richiedenti asilo e rifugiati inseriti nel sistema di accoglienza in questi territori, per fare emergere le sfide professionali emergenti, segnalando le strategie risultate più efficaci e i rischi più significativi registrati sul campo.

progetti realizzati

ASSF ha collaborato con un’associazione locale, La posada de Belen, fondata da P. Luciano Ibba, un missionario che gestisce due comunità per minori, un servizio di doposcuola, e la biblioteca cittadina. Il contatto con ASSF, a gennaio 2011, è nato dall’esigenza di dare risposte all’emergenza sociale ed educativa esistenze nella zona di Sicuani, nella quale i giovani rispondono alla mancanza di spazi loro dedicati, organizzando momenti di aggregazione in cui si fa largo consumo di alcol, e di condotte socialmente distruttive.
Dopo uno studio di fattibilità e analisi dei bisogni, i volontari ASSF hanno condiviso la progettazione di nuovi interventi rivolti all’area adolescenti e giovani adulti rispetto al forte consumo e abuso di sostanze, attraverso un lavoro di prossimità e di riduzione del danno monitorato da assistenti sociali e il coinvolgimento dei giovani in attività ludiche e socio-ricreative.
tanzania 1
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Tanzania: Collaborazione progetto sostegno a distanza

Dalla sua fondazione nel 2006, ASSF ha collaborato con la allora Missione di Isimani nella gestione di un progetto di adozioni a distanza, avviato da volontari della Missione nel 1994 per rispondere alla necessità di sostenere le prospettive di futuro delle nuove generazioni, garantendo loro tanto un aiuto per la loro alimentazione quanto l’accesso alle cure sanitarie e alla scuola, spesso ostacolati dalle condizioni di estrema povertà delle famiglie.
Dal 2012, data di trasferimento dei villaggi dalla cura dei missionari italiani a sacerdoti tanzaniani, volontari ASSF hanno accompagnato lo sviluppo del progetto e la rimodulazione adeguata alla gestione tra personale espatriato e personale locale, in affiancamento ad una volontaria laica italiana che ha gestito la parte amministrativa e il coordinamento del passaggio di consegna, conclusosi con l’affidamento per la parte italiana all’Associazione Nyumba Yetu onlus.