Costruire la Resilienza: La Riorganizzazione Positiva della Vita e la Creazione di Legami Significativi

Costruire la ResilienzaIl volume raccoglie importanti saggi e articoli scientifici – alcuni dei quali inediti – dei maggiori esperti sulla resilienza, ovvero della capacità di resistere e reagire positivamente a situazioni traumatiche che per la loro gravità possono pregiudicare il benessere e lo stato di salute psico-fisico dell’individuo. È un ambito di studio che rimane ancora largamente inesplorato, di cui si comincia a discutere anche nel nostro Paese. Scopo del presente libro è quello di tentare una prima sistematizzazione del concetto, per rivelarne le sorprendenti potenzialità, anche in connessione con altre discipline – psicologia, medicina, pedagogia speciale, filosofia – nel trattamento e nell’integrazione della disabilità, nella clinica e nella terapia, nei piccoli e grandi traumi che si devono affrontare lungo il corso dell’esistenza (morte, separazioni, incidenti, perdita del lavoro, guerra, catastrofi naturali, abusi, maltrattamento, migrazioni). Gli autori ci guidano nel mondo della resilienza riferendosi a esemplificazioni cliniche e pedagogiche, e a suggestioni filosofiche che mirano non solo a mettere in grado l’individuo di riconoscere e sfruttare le proprie competenze e risorse (a volte ancora latenti) di fronte a un evento traumatico (empowerment, coping), ma anche a influenzare la cultura di riferimento, coinvolgendo la famiglia, la comunità, i sistemi socio-sanitari, educativo-scolastici, politici ed economici, per una riorganizzazione positiva che valorizzi le differenze in tutte le sue forme, riconoscendovi le indispensabili risorse per il miglioramento complessivo della società.